News

La paura del terrorismo può causare malattie psicosomatiche

La paura del terrorismo 'mina' la salute e può causare insonnia, disturbi alimentari, malattie psicosomatiche, fobie varie, senso di smarrimento e di angoscia. Tuttavia questa paura si può vincere e la medicina migliore per prevenirne le conseguenze è quella di attivare la cosiddetta 'resilienza', funzione psichica caratterizzata dalla capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici, mettendo in gioco tutte le risorse personali a nostra disposizione ed investendo le nostre energie per ripristinare la condizione di equilibrio presente prima dell'evento. Il consiglio arriva dalla psicoterapeuta Paola Vinciguerra, presidente dell'Associazione Europea Disturbi da attacchi di Panico (Eurodap). La paura di attentati, dopo la strage di Parigi, sta modificando le abitudini di vita degli italiani, avverte inoltre l'esperta: 7 su 10 dichiarano di aver cambiato le abitudini nei trasporti, utilizzando di più l'auto e molto meno i mezzi pubblici; 8 su 10, invece, hanno aumentato il controllo sui figli e rinunciato alla frequentazione di cinema e luoghi affollati. Ed ancora: 5 italiani su 10 non si sentono più sicuri e 6 su 10 vivono la presenza di musulmani come una minaccia. A rivelarlo è un sondaggio online, su un campione di 800 persone, condotto dall'Eurodap.

Forum innovazione Salute

Convegno all’Auxologico sulla Legge Gelli

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se vuoi saperne di più vai alla pagina Cookie policy