Notizie dalle sedi regionali

Il 3 maggio sciopero regionale degli operatori della sanità pubblica e privata

E’ stato proclamato, con comunicazione alla commissione di garanzia di Roma, dopo un confronto vivace, serrato, a tratti nervoso in Prefettura a Catanzaro, lo sciopero dei lavoratori del pubblico impiego e della sanita privata della Calabria. Il prossimo 3 maggio sono attese - si legge in una nota di Fp Cgil- migliaia di persone nel capoluogo, sede scelta per la manifestazione regionale. Un fatto storico in regione per i lavoratori del pubblico impiego. E’ la prima volta infatti che i dipendenti pubblici, della sanità privata e i precari da ogni angolo della Calabria, raggiungeranno il capoluogo per protestare e a gran voce contro politiche, locali e nazionali, che stanno affossando il pubblico impiego, dalla sanità ai servizi, precarizzando sempre di più il lavoro, con i ricadute negative e a macchia d’olio sui servizi e sulla vita di ogni cittadino calabrese.

Documentazione

Sintesi articolo per articolo di tutte le misure di interesse sanitario previste dalla Legge in materia finanziaria, recentemente approvata anche dal Senato

Scarica il Documento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se vuoi saperne di più vai alla pagina Cookie policy