Approfondimenti

A seguito del mutamento del panorama assicurativo sulla responsabilità civile, le strutture sanitarie e in particolar modo gli ospedali e le case di cura, si confrontano con un’assunzione personale e diretta del rischio Medmal (Medical Malpractice) non potendo più trasferire il rischio ad un mercato in grado di offrire premi assicurativi adeguati e franchigie sostenibili. Si assiste di frequente al passaggio a sistemi più o meno adeguati della cosidetta “auto-assicurazione”, completa o parziale che utilizzano il metodo della “self-insurance ritention”. Come Ufficio abbiamo spesso organizzato efficaci workshop e confronti tra le strutture in materia. Tale cambiamento culturale ha spinto le strutture a ridefinire il proprio perimetro di intervento nella gestione del contenzioso, avviando nel contempo un’interessante e qualificante attività di revisione del proprio rischio specifico, che può portare anche ad un miglioramento nella comunicazione nella qualità della cura dei propri assistiti.

Poichè oggi è diventato difficile, se non impossibile in alcuni casi, gestire appropriatamente alcuni aspetti dell’attività senza un adeguato sistema informativo abbiamo ricercato una soluzione per la gestione dei sinistri e del contenzioso che potesse rispondere ai requisiti ricercati. Per questo motivo, partendo da una piattaforma che abbiamo ritenuto valida, TaleteWeb Sanità, abbiamo strettamente collaborato insieme ad Equipe di Ancona, proprietaria del sistema informativo, alla implementazione di un’applicazione specifica che recepisse quei requisiti, come work in progress teso ad un miglioramento continuo. In occasione di uno dei workshop sopra menzionati, Fondazione Poliambulanza si è resa disponibile a provare sul campo tale applicazione. Il caso della Poliambulanza è particolarmente significativo in quanto la stessa ha da tempo avviato un percorso di Self Insurance Retentio, divenendo di fatto una sorta di “liquidatore” (loss adjuster) interno alla struttura. Dopo qualche mese di collaborazione con la Fondazione Poliambulanza, l’applicazione è stata ulteriormente sviluppata e “calibrata” giungendo alla versione attuale che sta riscuotendo conferme positive poichè in grado di rispondere alle esigenze tecnico-informatiche di una struttura sanitaria per acuti in Self Insurance Ritention, come confermano le parole della Dr.ssa Tania Caputo, responsabile affari legali e societari della Fondazione Poliambulanza:

«Il percorso intrapreso da Poliambulanza ha comportato un grande impegno in termini di acquisizione graduale delle competenze necessarie per la gestione del contenzioso in auto-assicurazione (nel nostro caso parziale). Mancava in questo percorso lo strumento informatico in grado di supportare l’attività quotidiana garantendo flessibilità, certezza del dato, rapidità di registrazione e di reportistica. Ben consci di essere tra le prime strutture ospedaliere ad affrontare questa nuova sfida, abbiamo scelto un partner che potesse seguirci nel nostro ulteriore percorso di crescita, aiutandoci ad affrontare quell’ulteriore gradino necessario per l’ottimizzazione delle attività che venivano svolte con l’ausilio di più strumenti o programmi.

Grazie a questo strumento potremo ulteriormente accrescere la nostra efficienza operativa e come sempre, puntare ad un miglioramento nella gestione dei rapporti con i nostri pazienti, specie quando con questi pazienti è in corso un contenzioso. Dimostrare conoscenza dello stato della pratica, piena comprensione di tutti i passaggi e delle tempistiche necessarie nonché certezza sui futuri sviluppi, consente di riacquistare gradualmente la fiducia del paziente che, spesso, è stata persa a causa dell’avvio di un contenzioso».

 

Per informazioni scaricare le allegate presentazioni e/o contattare e/o scrivere a Nevio Boscariol: 06/7726931 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Files:
Talete Web Presentazione rischi HOT
Scarica

Talete Web Presentazione sinistri HOT
Scarica

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se vuoi saperne di più vai alla pagina Cookie policy