Approfondimenti

LA SANITÀ DIGITALE VALE 1,27 MILIARDI DI EURO

La ricerca 2016/17 dell'Osservatorio ICT in Sanità del Politecnico di Milano ci rivela una "INNOVAZIONE A DUE VELOCITA': CORRONO CITTADINI E MEDICI, ANCORA LENTO IL SSN"

Queste le principali conclusioni:

1) Lenti i progressi del Patto per la Sanità Digitale, investimenti in calo del 5% nel 2016 e innovazione diffusa a macchia di leopardo. Ma tra i cittadini cresce veloce l'utilizzo di servizi digitali per la salute e i medici sono sempre più aperti alla tecnologia, in particolare al mondo delle App

2) Cartella Clinica Elettronica tra le principali voci di investimento, 65 mln di euro, ma stenta a svilupparsi in modo organico;

3) Cresce la spesa per la Telemedicina, ma si tratta ancora di sperimentazioni;

4) Big Data Analytics aree strategiche per il futuro;

5) Quasi tutte le Regioni hanno avviato l’implementazione del Fascicolo Sanitario Elettronico, ma solo un Medico di Medicina Generale su tre lo usa.
Insomma "l'evoluzione avanza" ma c'è ancora moltissimo da lavorare, anche a livello di know-how, organizzazione e cultura digitale.

Files:
CS Osservatorio Innovazione Digitale Sanità 2017
Scarica

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se vuoi saperne di più vai alla pagina Cookie policy