News UESG

FAD – Formazione a Distanza

Come è noto l’Aris ha in essere un accordo con il Centro Internazionale di Studi e Formazione Germana Gaslini (CISEF) per la realizzazione e diffusione di eventi formativi a distanza (FAD).


Allo scopo di rendere un servizio agli associati e di valorizzare i loro contributi alla conoscenza, l’Aris intende proporre al CISEF la “trasformazione” di corsi nati per altre forme di docenza in corsi FAD o il loro rifacimento perché possano essere resi disponibili.
Mantenendo la proprietà intellettiva del corso all’autore/i e alla relativa struttura di appartenenza, si intenderebbe cooperare per rendere i contenuti disponibili sulla piattaforma FAD ARIS/CISEF anche al fine di riconoscere alla struttura, al netto dei costi di produzione/trasformazione e commercializzazione, una quota del fatturato di vendita oltre alla fruizione interna del corso.

Come molti di voi sapranno, i corsi a distanza devono rispondere a logiche strutturali e di somministrazione radicalmente diverse dalle altre vie formative e quindi, pur in presenza di contenuti molto importanti ed aggiornati, potrebbe essere più economico realizzare corso FAD ex novo che non adattare quanto disponibile. Pur in presenza di questa comprensibile difficoltà, è in ogni caso interesse delle parti valutare quanto riterrete proponibile per poi analizzare congiuntamente la fattibilità e le opzioni per i relativi accordi specifici.

Allo scopo di agevolare il percorso di integrabilità FAD, nella vostra verifica tecnica su quanto disponibile si dovrebbe privilegiare la segnalazione di contenuti che rispondano alle caratteristiche seguenti.

1. Tutti gli elementi di contenuto (learning object) modulari e accessibili individualmente, per permetterne il tracciamento.
2. Il materiale deve essere in linguaggio html o html5 (integrante javascript o flash) oppure php e sono necessari i file sorgente.
3. Sono integrabili anche interi corsi compattati in pacchetti in formato SCORM 2.1.

Vi saremo grati per segnalazioni in merito da indirizzare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se vuoi saperne di più vai alla pagina Cookie policy