• Auxologico apre un nuovo centro sanitario in Romania

    Auxologico apre un nuovo centro sanitario in Romania

    E’ ormai ufficiale, l’Istituto Auxologico è attivamente presente in Romania. L’annuncio è stato dato nel corso del Congresso di Primavera Leggi tutto...
  • Novità sul diabete di tipo 2 in uno studio del Gemelli

    Novità sul diabete di tipo 2 in uno studio del Gemelli

    Individuato un difetto ‘chiave’ per lo sviluppo del diabete di tipo 2. In uno studio firmato dai ricercatori della Fondazione Leggi tutto...
  • Quando il cinema cura

    Quando il cinema cura

    Al via un innovativo progetto di medicina complementare che utilizza il cinema come strumento di supporto psicologico per le donne Leggi tutto...
  • Fondazione Don Gnocchi

    Fondazione Don Gnocchi

    Alla Don Gnocchi un corso per prevenire e curare le patologie dei musicisti Una iniziativa della Fondazione Don Gnocchi ha Leggi tutto...
  • Al Gemelli una web conference per la Giornata Internazionale dell’Infermiere 2021

    Al Gemelli una web conference per la Giornata Internazionale dell’Infermiere 2021

    “Infermieristica ed evoluzione del Servizio Sanitario Nazionale: Principi e Azioni per progettare il futuro” è il titolo della Giornata Internazionale Leggi tutto...
  • MusicoArteTerapia a Casa Verde

    MusicoArteTerapia a Casa Verde

    E’ tempo di MusicoArteTerapia a Casa Verde. Il Presidio riabilitativo della Fondazione Stella Maris non rinuncia alle tante attività che Leggi tutto...
  • Iniziative del Gemelli per la Giornata mondiale per l’igiene delle mani

    Iniziative del Gemelli per la Giornata mondiale per l’igiene delle mani

    “I secondi salvano la vita. Igienizza le mani! (seconds save lives clean you hands)”: questo lo slogan scelto quest’anno per Leggi tutto...
  • Malnutrizione e obesità influenzano la gravità della malattia da Covid-19

    Malnutrizione e obesità influenzano la gravità della malattia da Covid-19

    Le persone malnutrite sono più a rischio di esiti negativi in caso di infezione da SARS CoV-2. Lo rivela un’ampia Leggi tutto...
  • Al Gemelli teleconsulti gratuiti per il “mal di schiena” delle donne

    Al Gemelli teleconsulti gratuiti per il “mal di schiena” delle donne

    Il 3 maggio è la Giornata Mondiale della Spondilite Anchilosante e la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, che fa Leggi tutto...
  • Istituto David Chiossone: numerose attività a contatto con la natura per i giovani ospiti

    Istituto David Chiossone: numerose attività a contatto con la natura per i giovani ospiti

    Per i ragazzi dell’Istituto David Chiossone il mese di aprile è stato segnato da diversi eventi comuni. Si era aperto Leggi tutto...
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

Magistero

Messaggio del Papa per la XXIX Giornata del mondiale del Malato

La fiducia alla base della cura dei malati

Leggi il Testo

  

 

 

Focus

Pronte sei proposte di legge sul fine vita

Ci siamo. Dopo quasi quattro anni dalla legge sul biotestamento, sembra essere ormai pronto un testo base per la discussione alla Camera sulla proposta di legge sul fine vita.

LEGGI

XXII CONVEGNO CEI

 

 

 Incontro al Ministero della Salute tra la Commissione per la riforma dell’assistenza sanitaria e sociosanitaria della popolazione anziana, presieduta da Mons. Vincenzo Paglia, e gli stakeholder e le associazioni impegnati in prima linea nell’assistenza alle persone anziane. 

 Un appuntamento importante, di condivisione sul documento di impostazione che la Commissione ha proposto per migliorare l’assistenza agli anziani, documento che ha avuto un “consenso unanime” – come ha dichiarato lo stesso Mons. Paglia, Gran cancelliere del Pontificio Istituto Teologico per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia.

“In questo documento si mette al centro dell’attenzione la persona anziana – ha continuato - per accompagnarla nell’ultimo tratto della sua esistenza umana, è l’intera società che si prende cura dell’assistenza degli anziani, partendo dall’assistenza domiciliare, passando per le co-housing fino ad arrivare alle Rsa, con l’intento, quando è possibile, di far rientrare poi la persona anziana nel proprio domicilio. Si tratta di mettere in atto una nuova prossimità, tesa a dare conforto e aiuto ai nostri anziani e ringraziamo ancora il Ministro della Salute, Roberto Speranza, per l’iniziativa che ha preso creando questa Commissione, gesto di grande attenzione verso la popolazione anziana”.

 “La Commissione – si legge nella nota sull’approvazione del documento – congiuntamente ai diversi portatori di interessi quali associazioni, sindacati, aziende, mondo del volontariato, sente la necessità di ribadire con forza alcune importanti questioni: la pandemia ha rivelato, come abbiamo più volte sostenuto, sostanziali fragilità di sistema che sono alla base della strage di anziani e dei più deboli. È ora di compiere un salto ed un passaggio culturale di grande importanza: il COVID-19 ci ha insegnato che il territorio è decisivo, che le case delle persone anziane sono il teatro vero della battaglia per una sanità diversa, leggera, proattiva, che non aspetta i pazienti comodamente seduta al riparo delle istituzioni, ma li cerca e si muove verso di esse”.

 “Sentiamo la necessità – avverte la nota – di un servizio sanitario che sappia offrire l’intero spettro dei servizi, da quelli di rete e prossimità, di lotta alla solitudine e di prevenzione, a interventi domiciliari di sostegno sociale e sanitario continuativo, alla semiresidenzialità in centri diurni, fino alla residenze sanitarie e assistenziali in grado di offrire sempre elevati standard qualitativi, avendo in mente interventi riabilitativi e terapeutici con l’obiettivo di far tornare a casa, ove è possibile, i pazienti anziani. Il Recovery plan sarà l’occasione per muoversi verso questa sanità centrata sul paziente e sulle sue necessità”, conclude la nota. All’incontro, tenutosi recentemente, hanno preso parte: Ada, Agespi, Anaste, Anci, Anteas, Aris, Auser, 50&più, Cisl Pensionati, Cittadinanzattiva, Confcooperative, Federanziani, Federazione Alzheimer, Fondazione Promozione Sociale, Ugl Sanità, Uneba e W gli anziani.