Nominati i nuovi componenti della Commissione Pontificia per le attività sanitarie. L’annuncio è stato diffuso attraverso il Bollettino della Sala Stampa Vaticana. Alla riconfermata presidenza di mons. Luigi Mistò, presidente del Fondo di Assistenza Sanitaria (FAS) della Santa Sede, si aggiungono esperti nelle diverse discipline, da quelle sanitarie, alle gestionali, da quelle economico-amministrative alle finanziarie, alle immobiliari. 

Compito della commissione è offrire un indirizzo agli enti che, come parte integrante della Chiesa, si occupano di sanità, attraverso un’opera di consulenza che abbraccia diversi fronti.

Parte integrante della nuova commissione saranno dunque, mons. Segundo Tejado Munoz, sottosegretario del Dicastero per il Servizio della Sviluppo umano integrale; Renato Balduzzi, ordinario di Diritto Costituzionale dell’Università Cattolica di Milano; Giovanni Barbera, docente di Diritto Commerciale; Saverio Capolupo, magistrato tributario; Fabrizio Celani, presidente nazionale dell’Associazione Cattolica Operatori Sanitari, Maurizio Gallo, imprenditore nel settore della consulenza e delle relazioni istituzionali; don Marco Belladelli, assistente ecclesiastico dell’Unione cattolica farmacisti italiani, nominato direttore dell’Ufficio della Commissione “con diritto a partecipare, con voce e voto, alle attività”.

Segretaria della commissione, suor Annunziata Remossi, confermata nell’incarico, officiale della Congregazione per gli istituti di consacrata e le Società di vita apostolica.

Alla nuova commissione l’Aris conferma la propria collaborazione e porge i migliori auguri di buon lavoro.