La Comunità di Capodarco festeggia i suoi 50 anni al fianco dei più deboli. Il prossimo 27 maggio, presso la Sala Convegni del Centro Mater Gratie a Montemorcino, si festeggerà questa ricorrenza con la presentazione del libro “L’intelligenza dell’Anima”, realizzato dalle persone con disabilità accolte nella Comunità Capodarco di Perugia onlus. Mezzo secolo di attività la cui parola d’ordine è sempre stata accoglienza, integrazione, condivisione e coinvolgimento di coloro che vivono situazioni di emarginazione. Dal 1966, quando nacque la prima comunità a Capodarco di Fermo, nelle Marche, è stato deciso di offrire un servizio il cui fine ultimo fosse la liberazione integrale dell’individuo con disabilità attraverso la formazione di una coscienza personale sui propri diritti e doveri, e la sua effettiva integrazione nella società. Per questo le diverse strutture locali che fanno parte della comunità hanno sempre mantenuto uno stretto rapporto con il territorio. Dopo essersi diffusa nell’intero Paese, dagli anni 90 la comunità ha allargato i suoi orizzonti assumendo un respiro internazionale, con strutture presenti in tutti i continenti.

 

Documentazione

Questionario sulla prevenzione del rischio clinico nelle strutture associate all'Aris.

Scarica il questionario