L’arte come valore che riabilita, crea unisce e cura, questo il senso del secondo Meeting internazionale “Art that Cares”, svoltosi recentemente al MAS, Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova.

All’evento, al quale ha partecipato anche il Segretario Generale dell’Aris, Massimo Bufacchi, hanno preso parte i rappresentanti della Piccola Opera Charitas, organizzatrice del meeting, dell’organizzazione cinese Huiling e della fondazione finlandese Kaarisilta. Tre realtà accomunate dal servizio ai più deboli, che hanno scelto l’arte come percorso che travalica i confini e accomuna realtà e storie diverse, ridisegnando itinerari preziosi nella loro unicità.

Tre le mostre allestite, aperte al pubblico fino al 28 maggio 2016. Tra queste, “Talenti Senza Frontiere” raggruppa le opere realizzate dai ragazzi assistiti da Piccola Opera Charitas in Italia, Huiling in Cina e Kaarisilta in Finlandia.