Rinviare le Olimpiadi di Rio 2016 per il rischio legato al virus Zika. Scienziati, medici, bioeticisti fra i più celebri del mondo hanno indirizzato in 125 una lettera al direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Margaret Chan, affinché si spenda per cambiare la data dei Giochi del Brasile, Paese 'epicentro' dell'epidemia di infezioni trasmesse dalla zanzara. Si stima che siano in arrivo in Sudamerica almeno 10.500 atleti, più 4.350 per le Paralimpiadi, oltre a 500.000 turisti. La missiva - postata anche su Facebook e Twitter e aperta alla sottoscrizione pubblica - è firmata da rappresentanti di dozzine di Paesi, incluso lo stesso Brasile, e richiede all'Oms di organizzare un panel indipendente per elaborare una raccomandazione all'International Olympic Committee, in modo che riconsideri la decisione di tenere ad agosto le Olimpiadi di Rio de Janeiro. "Vogliamo che venga aperto un dibattito trasparente sui rischi legati alla manifestazione prevista in Brasile - dice Arthur Caplan, bioeticista della New York University - e in ogni caso, se i Giochi si faranno, si sia almeno avuta una discussione franca fra esperti indipendenti".

Documentazione

“Gustare la vita, curare le relazioni”: XXII Convegno Nazionale di Pastorale della Salute

Si svolgerà in due sessioni il prossimo Convegno Nazionale di Pastorale della salute organizzato on line dall’Ufficio Nazionale della CEI per la Pastorale della Salute. Dal 3 al 10 maggio si svolgeranno 14 sessioni tematiche, dall’11 al 13 maggio tre sessioni plenarie.

Scarica il programma