Sono oltre 146 milioni (precisamente 146.792.176,05) i finanziamenti messi a disposizione, per l’anno 2016, della ricerca finalizzata. 11.400.000 euro di questi fondi proverranno dalle Regioni, per il finanziamento congiunto con il ministero della Salute. Il ministero ha già pubblicato il bando al quale possono partecipare tutti i ricercatori del Servizio Sanitario Nazionale, che potranno accreditarsi dal 21 giugno al 5 luglio 2016. A questa prima fase ne seguirà una successiva, dal 28 giugno al 28 luglio 2016, nella quale potranno essere presentati i progetti.

Tre le procedure previste nel bando:

sezione A

progetti di ricerca finalizzata, progetti ricercatore italiano all’estero e progetti di cofinanziamento industriale;

sezione B

progetti proposti da giovani ricercatori di età inferiore a 40 anni (a questi sono destinati 54.460.000 euro);

sezione C

programmi di rete. Si tratta di ricerche altamente innovative e caratterizzate dall’elevato impatto sul SSN.