Nessun licenziamento per i lavoratori dell’IDI (Istituto Dermopatico dell’Immacolata) di Roma. La Fondazione Luigi Maria Monti ha infatti ritirato la procedura di licenziamento per 180 lavoratori, dopo l’esito positivo del confronto con l’Assessorato al lavoro della Regione Lazio e le rappresentanze sindacali.

“L’accordo prevede una esigua riduzione dell’orario di lavoro – si spiega in una nota dell’Idi – mantenendo ferie, festività maturate, 13a mensilità e premio produttività, non tenendo conto della riduzione oraria. La Fondazione continua nella sua opera di risanamento delle strutture, con un’attenzione particolare ai lavoratori del gruppo”.

Anche i sindacati hanno indicato i punti salienti dell’accordo in una nota, nella quale hanno inoltre specificato che “…la Fondazione anticiperà ogni mese la quota del 50% a Carico INPS attraverso una propria linea di credito. Qualora la Fondazione non riuscisse a concludere un accordo con l’Istituto di credito, una parte di questa quota sarà data come anticipo TFR”.