La qualifica di IRCCS della Fondazione Maugeri passa alla ICS Maugeri Spa Società Benefit.

A stabilirlo un recente decreto del ministero della Salute, che ha consentito il trasferimento dell’attività sanitaria alla nuova società.

19 centri in Italia, 2.230 posti letto, 3.500 dipendenti, la Maugeri, da oggi Istituti Clinici Scientifici Maugeri Spa, recentemente associata Aris, è un punto di riferimento nel settore della riabilitazione.   

“Si attua così – si spiega in una nota diffusa dalla Maugeri – un’altra importante fase del piano di risanamento e rilancio della Maugeri, culminata nel concordato in continuità chiusosi, nel giugno scorso, davanti al tribunale di Pavia, dopo la crisi debitoria di fine 2014”.

“L’atto del ministro Lorenzin – continua la nota – completa infatti l’azione delle 6 regioni e dei 18 comuni in cui operano gli Istituti Maugeri, che avevano provveduto già a trasferire le autorizzazioni e gli accreditamenti in essere. La Regione Lombardia lo aveva fatto per 10 istituti, il Piemonte per 2, la Liguria per 1, la Puglia per 2, la Sicilia per 3 e la Campania per 1”.

“Si attende ora – conclude la nota – il perfezionamento dell’aumento di capitale della nuova società riservato a Trilantic, fondo di private equity paneuropeo con base a Londra”.