Botta e risposta tra il presidente dell’ISS, Walter Ricciardi, e il Codacons sulla questione delle vacinazioni. Ricciardi, dopo le minacce di denuncia alla Pretura e di ricorsi al TAR da parte del Codacons contro la campagna  dell’ISS a sostegno delle vaccinazioni, ha scritto una lettera aperta al procuratore Pignatone nella quale invita la magistratura a sostenere le vaccinazioni di massa. Il Codacons ha denunciato il fatto come un “episodio gravissimo e senza precedenti nel nostro Paese, una vera e propria invasione di campo, con un organo istituzionale, l'Iss, che entra a gamba tesa nei compiti della magistratura”. “Duole poi rilevare che né l'Iss né Ricciardi - prosegue l'associazione - hanno capito che la battaglia del Codacons non è contro i vaccini, che riteniamo indispensabili, ma contro i regali dei medici in conflitto di interesse alle aziende farmaceutiche, attraverso improbabili vaccinazioni di massa dell'intera popolazione per qualsiasi possibile malattia”.