Meno si dorme più si ingrassa . Sono le sorprendenti conclusioni  di una ricerca condotta presso il King's College di Londra e pubblicata sull'European Journal of Clinical Nutrition i cui dati rilevati sembrerebbero confermare che  perdere ore di sonno porta a mangiare di più, già il giorno dopo con effetti misurabili i termini di calorie ingerite. Per una sola notte in cui si dorme meno, il giorno dopo si mangiano 385 calorie in più (equivalenti a un bel pezzo di pizza bianca - 100 grammi di pizza sono pari a circa 320 calorie). Gli esperti hanno confrontato le calorie consumate da un campione di persone cui era chiesto di dormire a piacimento e, successivamente, di limitare il sonno a un certo numero di ore per notte. Ebbene, in questo secondo caso i partecipanti consumavano in media 385 calorie in più al giorno, il giorno successivo alla notte in cui avevano dormito poco. E' possibile che, a lungo termine, la carenza di sonno cronica vada a pesare in maniera significativa sulla bilancia di un individuo. Seguire i consigli dei ricercatori britannici potrebbe dunque aiutare a non ingrassare troppo. Chissà forse hanno rilanciato la dieta del sonno.