Al contrario di quanto auspicato nei giorni scorsi, per la ripresa delle votazioni sulla legge che riguarda la responsabilità professionale, interrotte prima del referendum e poi per la crisi di Governo, bisognerà aspettare l'anno nuovo. Lo si è appreso nel prendere visione del  calendario dei lavori del Senato fino al prossimo 12 gennaio, reso noto dal presidente Pietro Grasso. Nelle precedenti sedute l'Assemblea aveva approvato gli articoli 1, 2, 3, 5, 6 e 7, mentre era stato accantonato l'articolo 4. Il testo dovrà comunque tronare alla Camera