Il Piano Nazionale Vaccini, pubblicato sabato scorso nella Gazzetta Ufficiale,  è ormai entrato in vigore. Piena soddisfazione è stata espressa dalla ministra Lorenzin. “Il piano – ha dichiarato commentando la pubblicazione in Gazzetta - rappresenta nei fatti l'affermazione della politica di prevenzione nel nostro Paese. Ora la prossima sfida sarà l'applicazione uniforme in tutte le regioni italiane su cui vigileremo, anche perché visto l'andamento delle coperture vaccinali che negli ultimi anni hanno registrato un pericolosissimo calo è necessaria una grande battaglia culturale e di sanità pubblica per sconfiggere alcuni tabù anti scientifici che ci sono sui vaccini”. Ricordato che nel “nuovo Piano collegato ai nuovi Livelli essenziali di assistenza, i vaccini saranno gratis per tutti e senza pagamento del ticket”. Lorenzin ha concluso ricordando che nel piano  “è previsto l'avvio di campagne informative e di sensibilizzazione perché oggi molte persone rinunciano a vaccinazioni importantissime, come quella sul morbillo” senza saperne il perché.