Giorno 14 marzo alle ore 16:00 presso i locali dell’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” in C.da Bagno, si terrà l’incontro dal titolo “Il Primato della Formazione nei Processi Riabilitativi”. Interverranno il Prof. Dott. Roberto La Galla, Assessore Regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale, il Sac. Dott. Vincenzo Sorce, Fondatore e Presidente dell’Associazione “Casa Famiglia Rosetta, la Dott.ssa Giovanna Garofalo, responsabile della formazione dell’Associazione, Il Dott. Enzo Sedita, fisiatra e responsabile dei Centri di Riabilitazione di “Casa Famiglia Rosetta”, e il Dott. Prof. Umberto Nizzoli, Psicologo e Psicoterapeuta, Supervisore del Progetto Terapeutico dell’Associazione.

Durante l’incontro verranno trattate e presentate alcune delle tematiche sulle quali da più di trent’anni l’Associazione si concentra. Aprirà l’incontro don Vincenzo Sorce ponendo l’attenzione sul primato della formazione nei processi di cura. L’Associazione riconosce, infatti, un ruolo fondamentale alla formazione continua e permanente rivolta alle figure professionali che a vario titolo sono impegnate nei servizi socio-sanitari presenti nel territorio, sia per l’aggiornamento professionale che per ricerca e prevenzione. Formare è la base per educare e fornire servizi sempre più efficaci nella cura della persona e del disagio sociale.

La Dott.ssa Garofalo presenterà successivamente i progetti formativi avviati dall’Associazione rafforzando il concetto della centralità della formazione nella storia di “Casa Famiglia Rosetta”.

Seguiranno gli interventi del Dott. Enzo Sedita e del Dott. Umberto Nizzoli che affronteranno due delle tematiche di rilievo alla base dell’operato dell’Associazione, rispettivamente disabilità e dipendenze patologiche.

Importante la presenza e l’intervento dell’Assessore Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale Roberto La Galla che illustrerà le politiche in atto e attuabili sul tema della formazione nella realtà siciliana.

Un incontro aperto a tutti per individuare la sinergia e l’unione tra formazione e servizi rivolti ai più bisognosi, unione necessaria per offrire servizi sempre più qualificati e risposte idonee alle problematiche sociali.  

Aggiornamento Convenzioni