E’ nato per raccontare cosa significa vivere in modo diverso e stimolare registri di comunicazione innovativi e ad alto impatto emotivo. Parliamo del Festival di cinema internazionale sul tema delle malattie rare “Uno Sguardo Raro”, il cui bando di concorso, per l’edizione 2019, scadrà il prossimo 7 dicembre.

Oltre 500 i lavori presentati da professionisti e non, provenienti da 72 Paesi. L’iscrizione è gratuita. I cortometraggi, italiani e internazionali, dovranno avere la durata massima di 15 minuti, uguale per i cortometraggi di animazione, mentre sono previsti 20 minuti per i documentari. Novità di quest’anno lo spot di 30 secondi dal titolo “Uno sguardo raro”, riservato a tutti gli studenti italiani universitari, di cinema e delle arti e spettacolo, avente come tema il mondo delle malattie rare descritto da diverse angolazioni.

Uno degli obiettivi più importanti del Festival è quello di coinvolgere i giovani filmaker perché il cinema del prossimo futuro non dimentichi il tema delle malattie rare, ma lo racconti al pubblico, arrivando anche a stimolare una maggiore inclusione sociale per questa comunità.

L’appuntamento è a Roma con 4 giorni di eventi: il 31 gennaio e il 1 febbraio 2019 con incontri e proiezioni fuori concorso all’Istituto Roberto Rossellini, e il 2 e 3 febbraio 2019 alla Casa del Cinema, sempre a ingresso gratuito.

I lavori saranno giudicati e premiati da una giuria di qualità presieduta da Gianmarco Tognazzi.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.unosguardoraro.org.