Le organizzazioni, i cui contributi siano stati significativi per lo sviluppo dell’economia sociale, in qualsiasi campo di attività, e abbiano introdotto servizi o processi innovativi, potranno concorrere per l’assegnazione del premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale.

Il riconoscimento è stato istituito dalla Cassa di Risparmio del Veneto e dalla Banca Prossima, del Gruppo Intesa San Paolo, in memoria del Professor Ferro, imprenditore e filantropo padovano, che, dopo aver ricoperto numerose cariche associative, nell’ultimo periodo di vita ha presieduto l’Opera Immacolata Concezione (OIC), un’organizzazione di assistenza agli anziani. Il premio, dell’importo di 20 mila euro l’anno, verrà assegnato il prossimo 5 luglio a Padova, in una cerimonia che si terrà nell’Aula Magna dell’Università.

Per concorrere al bando è necessario compilare un formulario online nel quale inserire i dati identificativi, una sintetica descrizione dell’attività svolta, del contesto in cui si opera, e dei risultati economici e sociali ottenuti, sottolineando i caratteri innovativi introdotti nei processi o nei servizi.

Il materiale dovrà essere inviato entro il 7 aprile 2017.

Per visualizzare il regolamento e partecipare cliccare su https://sites.google.com/view/premioangeloferro/