Martedì 4 aprile, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella visita in forma privata il Centro IRCCS “S. Maria Nascente” di Milano della Fondazione Don Gnocchi (via Capecelatro 66), dove rende omaggio alle spoglie del beato don Carlo Gnocchi (1902-1956) – al termine delle celebrazioni per il 60° anniversario della morte di don Gnocchi – nel santuario a lui dedicato. Ad attenderlo, il neo presidente della Fondazione Don Gnocchi don Vincenzo Barbante, il presidente onorario mons. Angelo Bazzari, il consigliere delegato Marco Campari, il direttore del Centro IRCSS “S. Maria Nascente” Roberto Costantini, insieme ad altri responsabili e operatori “Don Gnocchi”. Presenti anche i due beneficiari del profetico gesto della donazione delle cornee, voluto da don Carlo in punto di morte. La visita all’odierno Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico “S. Maria Nascente” – nato nel dopoguerra come Centro pilota per volontà di don Gnocchi e la cui prima pietra è stata posata nel 1955, alla presenza dell’allora presidente della Repubblica, Giovanni Gronchi – si colloca nello speciale percorso segnato da una particolare attenzione del Quirinale per l’opera di don Carlo: l’attuale Fondazione Don Gnocchi fu infatti riconosciuta ufficialmente proprio con decreto del presidente della Repubblica Luigi Einaudi l’11 febbraio 1952.

 

Documentazione

Questionario sulla prevenzione del rischio clinico nelle strutture associate all'Aris.

Scarica il questionario