Proseguiranno sino al 9 aprile le visite odontoiatriche gratuite presso l’ospedale romano Fatebenefratelli all’Isola Tiberina, riservate ai bambini dei quartieri “più disagiati” della Capitale (tra queste, Torre Maura e Ponte Di Nona) per sostenere la battaglia contro la povertà educativa e culturale, nell’ambito del progetto promosso in Italia  dalla ONG Save the Children intitolato   “Illuminiamo il nostro futuro”. Il Servizio di Odontoiatria Pediatrica del Fatebenefratelli curerà  gratuitamente i bambini delle famiglie disagiate di Roma che afferiscono ai cosiddetti “Punti Luce”, ovvero ai centri di assistenza sociale e non solo situati nei quartieri più svantaggiati delle città. L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’utenza sull’importanza della salute della bocca, soprattutto dei più piccoli, attraverso prime visite, check-up, follow-up e motivazioni dei bambini e delle loro famiglie. “Abbiamo aderito a quest’iniziativa con molto entusiasmo perché abbiamo l’opportunità di operare sul nostro territorio e far conoscere l’importanza della prevenzione a tutte quelle famiglie le cui condizioni di disagio rischiano di condizionare la loro vita e la loro salute. – dichiara Marco Longo, Direttore Generale dell’Ospedale Fatebenefratelli all’isola Tiberina –.  La nostra struttura fa dell’ospitalità e dell’accoglienza i propri capisaldi, perciò siamo entusiasti di dare il supporto alle persone della nostra comunità, mettendo in campo i valori che più ci stanno a cuore e che ci contraddistinguono”. In Italia oltre 1 milione di bambini vive in povertà assoluta, senza beni e servizi indispensabili per condurre una vita quotidiana accettabile e senza la possibilità di costruirsi un futuro, ma l’educazione può aiutarli. In quest’ottica si inserisce la campagna di sensibilizzazione “Illuminiamo il loro futuro” nata nel maggio 2014 e rilanciata quest’anno da Save the Children dal 3 al 9 di aprile.