Riscoprire il piacere della cura di se stessi anche quando ciò risulta complicato dalla presenza di patologie e di cure con effetti collaterali importanti. E’ quanto si propongono di fare al Presidio Riabilitativo della Fondazione Don Gnocchi di Fivizzano, attraverso il progetto “Grazie a te”.

Attiva all’interno dell’Ospedale S. Antonio Abate di Fivizzano, la struttura di riabilitazione neuromotoria offre trattamenti estetici, attraverso la presenza di una estetista diplomata, come conforto e aiuto al recupero dei pazienti in riabilitazione.

“Questi trattamenti estetici chiamati di “conforto” – ha spiegato Francesca Cecchi, medico responsabile della struttura – aiutano molti pazienti a riacquistare il sentimento del decoro e della bellezza. Ciò si è dimostrato in molti casi eccezionale, in quanto contribuisce a restituire alla persona il senso della propria dignità e con questo la motivazione al recupero”.