Una collaborazione con l’elaborazione di programmi di studio in medicina, scambio di ricercatori e studenti, sviluppo di collaborazioni sul fronte della ricerca, questo l’accordo tra l’Università Cattolica del Sacro Cuore, la Fondazione Policlinico Universitario A.Gemelli di Roma insieme alla Thomas Jefferson University (TJU) di Philadelphia.

Siglato recentemente nella capitale, presso la Direzione della Fondazione Policlinico Gemelli, il Memorandum d’Intesa ha l’obiettivo di sviluppare aree di cooperazione nel campo della formazione e della ricerca medica, e di realizzare un programma che consenta agli studenti del corso di laurea in lingua inglese Medicine & Surgery dell’Università Cattolica di accedere, alla fine dei loro studi, sia alla specializzazione europea, sia a quella americana, avendo trascorso il 4° e il 5° anno presso la Thomas Jefferson University con indiscutibili vantaggi sia competitivi che economici per gli studenti stessi.

L’accordo con l’ateneo statunitense – si legge in una nota diffusa da Cattolica e Gemelli - permetterà di attivare ricerche in ambito medico facendo confluire casistiche e finanziamenti cui possono avere accesso le due Università. Questo consentirà all’Università Cattolica di entrare a far parte del network internazionale di università collegate alla Jefferson”.