Gli Operatori Sanitari dovrebbero essere tra i primi a vaccinarsi. Spesso però non lo fanno, contribuendo così a creare confusione in un dibattito estremamente serio per il Paese ma anche estremamente ingarbugliato. Per questo motivo i rappresentanti di sette società  scientifiche, di Istituzioni pubbliche e private, alcuni scienziati e ed esponenti della società civile  hanno sottoscritto la “Carta di Pisa”, un documento attraverso il quale intendono sì dare un sostanziale sostegno, e senza riserve, alla necessità di promuovere la pratica vaccinale, ma anche e soprattutto l’importanza assoluta della vaccinazione degli operatori sanitari per il raggiungimento del controllo delle malattie prevenibili con vaccinazione. La Carta di Pisa è stata presentata nel corso della tappa bolognese di Influenziamoci,  un tour sulle vaccinazioni  promosso da Quotidiano Sanità.