Approvato definitivamente,  ad inizio agosto, il Ddl Concorrenza, si attende ora un Decreto del Presidente della Repubblica per la predisposizione di una specifica tabella unica, valida su tutto il territorio, al fine di garantire il diritto delle vittime dei sinistri a un pieno risarcimento del danno effettivamente subìto e di razionalizzare i costi gravanti sul sistema assicurativo e sui consumatori. “Questo passaggio - ha detto  il responsabile sanità del PD, Federico Gelli commentando l’approvazione -  rappresenta un ulteriore tassello verso la piena operatività della legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure. Dopo il decreto attuativo ministeriale sull’Osservatorio nazionale per la sicurezza in sanità, nel provvedimento licenziato dal Senato vengono modificati gli articoli 138 e 139 del codice delle assicurazioni private, così come richiamato dall’articolo 7 della legge sulla responsabilità professionale. Ora la tabella. Questo sarà di enorme aiuto per tutte le strutture sanitarie permettendo loro di avere un riferimento chiaro su questa materia".