Potere della paura di perdere un mercato. O se volete “alla conquista del nuovo business”. Sta di fatto che appena trapelata la notizia che la rete internazionale Amazon si appresta a varare il servizio vendita dei farmaci da prescrizione, le grandi società coinvolte nel settore della distribuzione stanno già studiando le contromisure, quando non si sono già attivate.  E' così che una delle Big company di approvvigionamento dei farmaci, la statunitense CVS Health Corp, ha annunciato che dal 2018 avvierà negli USA le consegne rapide.  La società ha assicurato di essere in grado di effettuare la consegna in giornata in aree selezionate e ha promesso la consegna gratuita per i farmaci nell'area di Manhattan, a New York, a partire dal 4 dicembre. Sul tappeto anche proposte di collaborazione: CVS ha anche dichiarato di essere aperta a lavorare con Amazon, aggiungendo che non avrebbe mai chiuso la porta a qualsiasi tipo di partnership. C’è dunque da aspettarsi che prima o poi l’iniziativa raggiunga anche le nostre sponde.