Riuniti intorno ad un tavolo di confronto i Responsabili regionali delle strutture di riabilitazione dell’Aris.

All’ordine del giorno l’esame della situazione nazionale e regionale del settore, l’attuazione dei CCNL Aris per i Centri di Riabilitazione e le RSA alla luce del Jobs Act, l’esame delle problematiche inerenti la compartecipazione alla spesa, le iniziative congressuali da programmare nel corso dell’anno.

Ribadita la necessità di un rinnovato senso di partecipazione alla vita associativa, favorendo la realizzazione di una rete di servizi in grado di rendere più dinamico il rapporto interno tra gli associati e maggiormente competitivo il ruolo svolto all’esterno, così da dare maggiore incisività alla presenza dell’Aris nel settore.

Tra le iniziative proposte il lancio della campagna “Centri a porte aperte” da programmare per la fine di novembre e i primi di dicembre in occasione del Disability Day, giorno della memoria della Convenzione Onu sui diritti dei disabili.