Anche quest’anno, a dare il via al nuovo Anno Accademico dei corsi di Laurea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Medicina e Chirurgia di Roma, presso la sede di Moncrivello, Vercelli, Casa di Cura “Mons. Luigi Novarese”, sarà il consueto Convegno.

Appuntamento lunedì 8 ottobre alle ore 10 presso il Santuario della Beata Vergine del Trompone di Moncrivello con la celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo di Vercelli, mons. Marco Arnolfo.

A seguire, dalle ore 11 la lezione magistrale Comunicare in sanità: relazione di cura e cura della relazione del professor Pier Carlo Sommo, direttore Relazioni Esterne, Ufficio Stampa e URP presso l’ASL 2 Città Torino.

A introdurre l’incontro, il professore Francesco Landi, primario di riabilitazione geriatrica al Policlinico Gemelli di Roma e presidente del Corso di Laurea in Terapia Occupazionale e la dottoressa Renata Spalek, direttrice del Corso di Laurea in Terapia Occupazionale e del Corso Magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie.

«Questo Corso di Laurea - spiega la direttrice Renata Spalek – attivo da un anno presso la nostra sede, darà ad esempio la possibilità ai neolaureati di trovare occupazione con ruolo di dirigente all’interno di servizi sanitari in strutture pubbliche o private, di accedere ai Master di Secondo livello delle professioni sanitarie, e di incrementare la propria carriera in ambito manageriale sanitario e universitario».

Ad assistere al Convegno, vi saranno anche i nuovi sedici iscritti al Corso di Laurea in Terapia Occupazionale, di durata triennale che si articola in sei semestri con lezioni frontali e tirocini, al termine del quale saranno terapisti occupazionali, figure oggi divenute indispensabili nell'equipe multidisciplinare per l'intero Sistema Sanitario Nazionale.