In occasione della canonizzazione di Papa Paolo VI, che è avvenuta lo scorso 14 ottobre, La Nostra Famiglia ricorda il rapporto di stima e benevolenza che legava il Pontefice all’Associazione.

Negli anni in cui come cardinale arcivescovo guidava la diocesi di Milano, ebbe modo di incontrare più volte Zaira Spreafico, allora responsabile dell’Istituto Secolare delle Piccole Apostole della Carità e direttrice generale dell’Associazione. Andò anche in visita a Ponte Lambro e a Bosisio Parini, dove benedisse la prima pietra del complesso, divenuto in seguito la sede più grande dell’attività clinica, educativa, riabilitativa e di ricerca de La Nostra Famiglia. E’ ancora vivo nella memoria di alcuni testimoni il gesto da lui compiuto davanti ai bambini con disabilità a cui stava donando il sacramento della Cresima: davanti a ciascuno si inginocchiò e lo abbracciò teneramente.

Durante il suo pontificato ebbe modo di incontrare l’Associazione durante delle udienze particolari, nel 1964 e nel 1973, accogliendo in Vaticano una folta rappresentanza di bambini, genitori, amici e operatori e Piccole Apostole della Carità.