Giampaolo Pierini è il nuovo Direttore del Presidio Centro 3 della Fondazione Don Gnocchi, l’articolazione territoriale che riunisce i due Centri romani della Fondazione.

34 anni, viterbese, laureato in Ingegneria Gestionale alla Sapienza di Roma, Pierini è stato Direttore operativo del Complesso socio-sanitario e riabilitativo “Villa Immacolata” di Viterbo, della Provincia romana dei Camilliani, e rappresentante di ARIS Lazio per le Case di cura.

Al varco lo aspettano sfide impegnative, come gli adeguamenti richiesti dalle recenti normative della Regione Lazio, la focalizzazione dell’offerta dei servizi della Don Gnocchi nella Capitale verso un mix che risponda sempre più alle esigenze della popolazione, e un’attenta sorveglianza della spesa, con operazioni volte a massimizzare sinergie ed efficienze.

Insieme a questo, un’attenzione particolare alle relazioni con gli enti e altre strutture sanitarie, e allo sviluppo di attività e servizi di privato sociale.

Contestualmente alla nomina di Giampiero Pierini, la Fondazione Don Gnocchi ha operato una riorganizzazione territoriale che ha toccato le Regioni centro meridionali. Il Presidio Centro-Sud, che radunava i Centri di Lazio, Campania e Basilicata (in tutto 6 strutture) è stato smembrato in due. E’ stato così costituito il Presidio Centro 3 - che raduna le due strutture romane della Fondazione - scorporato dal Presidio Sud (Campania e Basilicata) la cui responsabilità è stata mantenuta da Simonetta Mosca.