Il Santo Stefano Riabilitazione, la cui mission si può sintetizzare nel miglioramento della qualità di vita delle persone e delle loro famiglie, in occasione della Giornata Mondiale dell’ICTUS, ha attivato nelle sue sedi su tutto il territorio nazionale servizi gratuiti informativi e di consulenza aperti alla popolazione. Obiettivo di questa iniziativa è sensibilizzare sull’importanza della prevenzione, della tempestività dell’intervento acuto e della possibilità di attivare percorsi riabilitativi mirati e precoci per ridurre il più possibile gli esiti invalidanti della malattia, ma anche presentare accorgimenti e servizi che, anche in presenza di disabilità, possono rendere la qualità della vita delle persone e delle loro famiglie migliore.

Da Arco (Tn) ad Ascoli Piceno, passando per Anzano del Parco (Co) e Porto Potenza Picena (Mc), sono numerose le Strutture Santo Stefano Riabilitazione, brand del Gruppo Kos Care, che si sono attivate con incontri informativi con la cittadinanza, screening e valutazioni gratuite, camminate della salute, percorsi di Nordic walking, fino ad “aperitivi gourmet” adattati per pazienti disfagici, ovvero con problemi gravi di deglutizione ma con lo stesso diritto di tutti di potersi accostare alla tavola con l’entusiasmo di gustare pietanze buone e appetitose. Ad Ascoli Piceno, presso la Clinica “Venerabile Marcucci”, addirittura uno chef di fama si è reso disponibile con entusiasmo a mettersi in gioco e riadattare suoi “cavalli di battaglia” proprio a pazienti con disfagia.