In arrivo 4.000 nuovi posti di lavoro nel servizio sanitario nazionale. Di questi, duemila saranno stabilizzazioni di precari, e altrettante nuove assunzioni. In sostanza, si sblocca il turn-over fermo ormai da tempo grazie ad un emendamento alla legge di Stabilità alla Camera, che prevede anche uno stanziamento di 350 milioni di euro. Le risorse necessarie non incideranno quindi sui 111 miliardi previsti per il fondo sanitario nazionale. La misura si rende necessaria per fare fronte all’entrata in vigore, da oggi , delle norme europee sui riposi e l’orario di lavoro di medici e infermieri.

Aggiornamento Convenzioni

Documentazione