L’Ospedale Israelitico ha ottenuto dalla Regione Lazio, con determinazione n° G05717 del 13 maggio 2020, di inserire il proprio Laboratorio di Analisi Cliniche nella rete dei laboratori autorizzati all’effettuazione dei test sierologici per la ricerca delle immunoglobuline G (IgG) Anti-SARS-CoV-2,  anticorpi individuati dalla stessa Regione quale riferimento di avvenuta esposizione al virus.

La metodica CLIA (CHEMILUMINESCENCE IMMUNOASSAYS) utilizzata, effettuata su prelievo venoso, insieme all’altra metodica ELISA (ENZYME LINKED IMMUNOSORBENT ASSAY), è stata ritenuta in grado di offrire le maggiori garanzie di attendibilità in termini di sensibilità, specificità, e standardizzazione.

Il test sierologico si effettua secondo le seguenti modalità: l’utente deve presentarsi in ospedale munito di tessera sanitaria e prescrizione su ricetta bianca del Medico Curante (Medico di Medicina Generale, Pediatra di Libera Scelta, Specialista, Medico Competente). L’esame ha un costo di 40 euro, a totale carico dell’utente. Ai nuclei familiari verrà applicato uno sconto del 10%. Il prelievo di sangue venoso per il test viene effettuato dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:30 alle ore 12:00, senza appuntamento, presso la sala prelievi, situata al piano terra dell’Ospedale Israelitico, in Via Fulda 14.

Ai fini dell’esecuzione dell’esame, l’utente dovrà preventivamente sottoscrivere il consenso informato previsto dalla Regione Lazio. Il referto sarà disponibile entro 48 ore dal prelievo ed inviato per via telematica con le credenziali di accesso per il ritiro online.

In caso di test positivo (presenza di IgG) la persona avrà l’obbligo di informare tempestivamente il proprio Medico di Medicina Generale, per l’effettuazione del tampone naso-oro-faringeo a carico del SSN. Nel referto saranno comunque fornite tutte le informazioni riguardanti le azioni ed i comportamenti che il paziente dovrà adottare.

Per aziende, enti, associazioni o altre comunità di persone sarà possibile stipulare specifiche convenzioni con il nosocomio.