Si arricchisce l’offerta del Polo specialistico riabilitativo di Tricarico (MT) per i giovani utenti dell’area della Neuropsichiatria infantile e per le loro famiglie. Grazie al progetto “Oltre i margini” - realizzato grazie al Fondo di Beneficenza di Intesa S. Paolo - 25 piccoli pazienti e le loro famiglie potranno integrare il Progetto Riabilitativo Individuale (PRI), che già comprende servizi di logopedia e psicomotricità, con interventi “a distanza” di Parent training e Parent coaching, condotti da una psicologa e destinati ai genitori, e laboratori ludici per ai bambini, curati da un educatore specializzato.

«Vogliamo riaffermare il nostro impegno in Basilicata e nel territorio materano – spiega il direttore dell’Area Centrosud della “Don Gnocchi”, Gianpaolo Pierini mettendo a disposizione della comunità il meglio della nostra professionalità e della nostra esperienza per trovare forme innovative di intervento e riabilitazione a distanza per i nostri utenti più fragili, quali appunto i bambini».