L’Unità Operativa di Riabilitazione Specialistica della Casa di cura Domus Salutis della Fondazione Teresa Camplani, che dal 2003 accoglie pazienti affetti da emofilia grave nel percorso post-chirurgico ortopedico,

nel corso degli anni ha consolidato con l'AEB, Associazione Emofilici Bresciani Elisabetta Ravasio-Passeri, una stretta collaborazione che si concretizza in donazioni periodiche.

Quest'anno l'intervento ha riguardato l'acquisto di due nuovi e sofisticati strumenti: un apparecchio elettronico atto alla flessione passiva delle articolazioni dell’arto inferiore ed un elettrostimolatore professionale. I due nuovi dispositivi saranno presentati domani 29 gennaio, alle ore 11.00, presso la Sala Formazione Fondazione Teresa Camplani, nel corso di un evento in presenza, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale, a cui parteciperanno i vertici della struttura, e il Presidente di AEB.