Esperti dell’Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina presenti all’81° Congresso dell’American Diabetes Association, l’evento più importante sulla diabetologia a livello mondiale, che si terrà dal 25 al 29 giugno, in format virtuale. L’ospedale romano rappresenterà una delle poche “voci italiane” in un consesso nel quale verranno discusse le ultime novità in campo diagnostico e terapeutico - con significative ricadute nella pratica clinica - e i più promettenti filoni di ricerca sul diabete.

Fabiana Picconi, dell’Unità Operativa Complessa di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie Metaboliche del Fatebenefratelli-Isola Tiberina, interverrà con una relazione dal titolo: “Statin Treatment and Risk of Neuropathy in Diabetes—Friend or Foe?”, nella quale verrà discusso il ruolo controverso della terapia con le statine nella comparsa e nella progressione della neuropatia diabetica, complicanza cronica debilitante del diabete mellito.

Insieme all’attività clinica assistenziale, l’Unità di Endocrinologia dell’Ospedale segue vari progetti di ricerca nel campo della neuropatia diabetica in collaborazione con i più prestigiosi poli di ricerca italiani come la Fondazione G. B. Bietti IRCCS, la Fondazione Santa Lucia IRCCS, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e il Policlinico Universitario di Tor Vergata, ed europei. Attualmente, l’Unità sta seguendo il progetto di ricerca europeo “Recognised”, volto all’identificazione di strumenti diagnostici innovativi per una più precoce identificazione della neuropatia diabetica e del deficit cognitivo nel diabete.