Una struttura da 120 posti letto, non aggiuntivi rispetto alla dotazione ordinaria dell’Istituto, adiacente alla Cittadella dell’Oasi: questo il nuovo centro di neuroriabilitazione “Nostra Signora di Lourdes”, sito in contrada San Michele a ridosso della S.S. 575 verso Catania, che l’Irccs Oasi Maria SS di Troina sta completando e mettendo a disposizione di tutte quelle famiglie che gravitano attorno all'Istituto, e non solo. Un importante rilancio dell’attività ospedaliera e ambulatoriale che il centro siciliano sta avviando, con rinnovato impegno, dopo i duri mesi della pandemia. Un investimento di circa quattro milioni e mezzo di euro volto ad aumentare e migliorare l’offerta neuroriabilitativa.

Sono anche in corso le procedure concorsuali per l’assunzione di medici e altri operatori sanitari che svolgeranno la loro attività nei vari servizi dell’Istituto, ed è stato completato il primo step di aggiornamento tecnologico del centro, al fine di rendere l’Irccs Oasi ancora più competitivo e capace di raccogliere le sfide scientifiche e tecnologiche del nostro tempo.