In occasione della Giornata mondiale dedicata ai bambini nati pretermine - venuti alla luce prima della 37° settimana di gestazione - il Policlinico Gemelli si illumina di viola, il colore che rappresenta la prematurità nel mondo.

Diverse sono le iniziative che operatori sanitari e associazioni di volontariato hanno organizzato presso il nosocomio romano, tra cui la mostra fotografica permanente, inaugurata nel reparto della Unità Operativa Complessa di Neonatologia, e la presentazione del libro “Erba di Roma”.

Scritto a quattro mani da Alberto Bosis e Paolo Bisetti, il testo, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero per la Cultura, è una raccolta di 16 brevi passi autobiografici. La prima copia del volume è stata donata a Papa Francesco. Gli Autori hanno scelto di donare i proventi della vendita del libro all’Associazione Genitin Onlus, l’Associazione dei genitori della Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico Gemelli nata nel 2003 per volontà di alcuni genitori che hanno vissuto l’esperienza della prematurità.