“Un bene assolutamente prezioso che va custodito”. Così si sono espressi i Vescovi della Conferenza Episcopale Siciliana, riuniti per la loro Assemblea generale primaverile, rivolgendo il loro pensiero all’IRCCS  Oasi di Troina. Un’opera “che ha dato per anni e continua a dare – scrivono i Vescovi nel comunicato finale – occupazione e lavoro a centinaia di persone, grazie anche ai costanti rapporti con il Governo della Regione Sicilia e ad occuparsi, con speciale competenza, di persone afflitte da varie disabilità e della ricerca scientifica”.

Durante l’Assemblea i Vescovi hanno eletto Monsignor Antonino Raspanti, Vescovo di Acireale,  nuovo Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana. Succede a Monsignor Salvatore Gristina, Arcivescovo emerito di Catania, il quale ha concluso il suo mandato.