E' arrivato in sala a maggio “Quando tu sei vicino a me” il film di Laura Viezzoli prodotto da Ladoc insieme a Rai Cinema, con il contributo del Ministero della Cultura – Direzione generale Cinema e audiovisivo e della Regione Campania per la distribuzione, con la collaborazione di Fondazione Film Commission Regione Campania.

Premiato alla sua anteprima mondiale al Ji.hlava International Documentary Film Festival e presentato in Italia in concorso al 65.simo Festival dei Popoli, “Quando tu sei vicino a me” è il risultato di quello che la camera della Vezzoli è riuscita a carpire nel Centro di Osimo della Lega del Filo d’Oro, punto di riferimento in Italia per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

Durante l’arco di quattro stagioni, Milena e altri ospiti del Centro accompagnano la regista alla scoperta del loro mondo, una comunità dove il linguaggio verbale è solo uno dei tanti per esprimersi e, alla distanza di una mano, ci si scambia informazioni, si bisticcia, si impara e si scherza. E dove regna, a dispetto dei limiti fisici, una intensa vita affettiva e comunicativa.

Il metodo Malossi, la LIS tattile, il Pittografico, l’oggettuale, il Tadoma e altri linguaggi individuali creati ad hoc al Centro, così come la macchina da presa della regista, diventano allora ponti fra le persone, passaggi attraverso cui costruire relazioni ed esplorare il mondo.

Il film trae ispirazione dal documentario breve “Il sorriso ai piedi della scala” sulla Lega del Filo d’Oro, diretto da Laura Viezzoli e realizzato con il sostegno di Regione Marche - POR Marche FESR - FSE 2014- 2020 e Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura.