Nominato oggi il nuovo Cda di SSR Messina (società servizi riabilitativi) e approvato il bilancio di esercizio 2021. L’Assemblea dei soci della Società, esprimendo grande soddisfazione per i risultati ottenuti sino ad oggi in termini di qualità dei servizi offerti in un settore molto delicato come la disabilità, ha nominato i tre nuovi componenti del Consiglio per il prossimo triennio nelle persone di Domenico Arena (Presidente), Carmelo Galipò e Carmelo Caporlingua (Consiglieri).

“Desidero ringraziare i soci per il rinnovo della fiducia accordatami, - ha detto Arena che è stato confermato per la seconda volta consecutiva – e annunciare nuove sfide per il prossimo futuro. In particolare, vista l’importanza di sviluppare sempre di più i servizi riabilitativi territoriali - ambulatoriali e domiciliari. Crediamo che non si può lasciare indietro nessun bisognoso di cure, dunque occorre prestare maggiore attenzione, tramite nuovi confronti e collaborazioni esterne, alle malattie rare sulle quali, purtroppo, ad oggi non c’è sufficiente letteratura scientifica che possa orientare al meglio le cure. Punteremo sui servizi specifici per patologia: neonati pre-termine, parkinson e malattie rare e siamo pronti a gestire anche i Prac, day service riabilitativi.

Il Presidente Arena ha, inoltre, manifestato l’intenzione di avviare nuove collaborazioni con le associazioni del territorio che si occupano di autismo e, in particolare, la promozione di progetti specifici, con l’intento di offrire al rilevante numero di pazienti affetti dal disturbo dello spettro autistico che afferiscono presso gli otto ambulatori di SSR, un intervento che preveda una presa in carico globale del bambino e della famiglia.

L’Assemblea ha, infine, annunciato la ripartenza dell’attività della squadra SSR Baskin Messina, un progetto di inclusione, portato avanti dalla SSR sin dal 2017, che tramite lo sport riesce a far giocare insieme pazienti, genitori, dipendenti SSR e giocatori di basket.