Anche quest’anno l’Ospedale Israelitico partecipa con piacere alla Giornata Europea della Cultura Ebraica. Un’iniziativa volta alla conoscenza dell’ebraismo e all’insegna della cultura. Giunta alla sua XXIII edizione, la manifestazione, coordinata e promossa dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e alla quale aderiscono ventisei Paesi europei, sarà incentrata quest’anno sul tema del “Rinnovamento”, un’esortazione a concepire nuovi paradigmi di progresso per far fronte alle difficili prove che il nostro periodo storico ha in serbo.

Per questo, l’Ospedale Israelitico, in collaborazione con l’associazione Benè Berith, considerato il successo riscosso nelle recenti edizioni, ti invita domenica 18 settembre 2022 dalle 09:00 alle 14:00 presso la storica sede del network Ospedale Israelitico, in Piazza S. Bartolomeo all’Isola, 21. Sarà possibile prendere parte a tour guidati all’interno del nosocomio ebraico e della sua antica sinagoga, l’unica rimasta attiva durante il periodo nazi-fascista. Dalle ore 11:00 andrà in scena il talk “Da Sinagoga dell’Ospedale a Tempio dei Giovani. L’importanza del rinnovamento”, in compagnia di Sandro Di Castro, Presidente Bene Berith e Responsabile del Tempio, e Ruben Spizzichino, Ufficio Stampa dell’Ospedale Israelitico.

L’ingresso libero sarà consentito nel pieno rispetto delle normative di sicurezza e con ingressi contingentati.

 

Documentazione

Questionario sulla prevenzione del rischio clinico nelle strutture associate all'Aris.

Scarica il questionario