Le Regioni, in sede di Conferenza, hanno raggiunto l’accordo sul riparto delle risorse 2015, utilizzando le risorse corrispondenti al fabbisogno da ripartire sulla base dei costi standard (dlgs 68/2011), integrate con le risorse corrispondenti alla quota premiale (0,25% del fondo – 274 mln) e con una quota parte (101 mln di euro) delle risorse destinate a finanziare gli obiettivi di piano.

In sede di riparto delle risorse finanziarie per l’anno 2016 la Commissione salute aveva ravvisato la necessità di avviare un percorso di analisi e di revisione dei criteri di finanziamento. E' stato previsto 1,1 mld in più rispetto al 2015 ma il metodo rimane praticamente lo stesso (comprese le regioni benchmark). Obiettivo “garantire a tutte le Regioni un incremento rispetto al 2015” e fare presto per riuscire a fare programmazione. Oggi in conferenza dei presidenti la prima discussione

Aggiornamento Convenzioni

Documentazione