Consentono il recupero della funzionalità dell’arto superiore in pazienti con disabilità motorie causate da danni neurologici congeniti o acquisiti: queste le caratteristiche di In Motion “Arm e Hand” e “Wrist”, due robot di ultima generazione che aiuteranno i bambini a recuperare l’uso dell’arto superiore e della mano.

Grazie alla donazione della Fondazione Roma, i due nuovi macchinari, i primi di questo tipo ad essere istallati nel Lazio, saranno utilizzati nel laboratorio di Analisi del Movimento e Robotica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il MARLab, che, nelle due sedi Palidoro e di Santa Marinella, rappresenta il più grande Centro di riabilitazione pediatrica del centro-sud.

I dati a disposizione sui deficit delle funzioni motorie denunciano una casistica molto ampia: sono 200 mila i bambini che in Italia sono colpiti da paralisi cerebrale infantile, di cui 20 mila solo nel Lazio; oltre 24 mila i ricoveri ospedalieri per trauma cranico, in un’età compresa tra o e 14 anni, di questi il 10% di entità grave, e circa 1800 con esiti permanenti; 800 le lesioni spinali registrate in un anno e 2.700 le nuove diagnosi di tumore, tra benigni e maligni, in pazienti da o a 18 anni.

InMotion “Arm e Hand” e “Wrist” vengono in soccorso di questi giovani pazienti permettendone il trattamento riabilitativo sin dai 3 anni di età. La loro funzione specifica è quella di supportare e correggere i movimenti delle braccia e della mano dei bambini, adattandosi ai progressi dei singoli soggetti in modo da consentire un trattamento personalizzato.

E’ prevista la possibilità di trattare, con sedute di circa un’ora, 6 bambini al giorno, con un totale di circa 100 piccoli pazienti all’anno.

“Ringraziamo la Fondazione Roma – ha affermato Mariella Enoc, Presidente del Bambino Gesù – che ancora una volta torna a sostenere l’ospedale. Sono certa che insieme alla nostra nuova Fondazione Bambino Gesù, i nostri medici e i nostri ricercatori faranno grandi cose”.

“Grazie a questa doppia donazione – ha continuato - anche nell’ambito della riabilitazione motoria continueremo a fornire risposte sempre più all’altezza”.

“Siamo lieti di proseguire la nostra collaborazione con il MARLab dell’Ospedale Bambino Gesù – ha dichiarato Emmanuele Francesco Maria Emanuele, Presidente della Fondazione Roma - … Colgo l’occasione per evidenziare come, a fronte di una esperienza assolutamente positiva realizzata con il Bambino Gesù, la Fondazione, proprio nel settore della Sanità, ma non solo, sia costretta spesso a confrontarsi con le lungaggini e le inefficienze burocratiche del settore pubblico e come, viceversa, il rapporto tra enti privati, oltre ad essere più semplice da gestire, produca risultati concreti a beneficio della collettività in tempi molto più rapidi”.

Aggiornamento Convenzioni