Avrà durata triennale l’accordo di collaborazione siglato tra Trento e la Regione Emilia Romagna per l’implementazione dell’Agenda digitale Sanitaria, con particolare riferimento al Fascicolo Sanitario Elettronico.

In una nota, la Giunta provinciale del Trentino spiega che l’attuazione dell’accordo non prevede impegno di spesa e vede il coinvolgimento del Dipartimento Salute e Solidarietà Sociale, dell’Azienda provinciale per i Servizi Sanitari, della Fondazione “Bruno Kessler” e di Informatica Trentina.

Il protocollo di collaborazione individua alcune aree comuni di interesse che riguardano gli ambiti della formazione, informazione e partecipazione, prevedendo l’organizzazione congiunta di eventi su specifiche tematiche, programmi per la diffusione tra i cittadini del Fascicolo Sanitario Elettronico. In particolare è prevista la comparazione dei diversi modelli e delle differenti modalità di accesso al suddetto Fascicolo e ai contenuti elettronici.

Rilevanza verrà data ai progetti europei, alle problematiche sulla privacy, ai servizi di telesalute e prevenzione rivolti alla gestione dei malati cronici e alla promozione della salute.

 

Aggiornamento Convenzioni

Documentazione