Soddisfazione e disponibilità a ripensare allo sciopero indetto per il 17 e il 18 marzo prossimi. Sono i risultati della decisione del ministro Lorenzin di convocare direttamente tutte le sigle sindacali dei medici senza l’intermediazione della Fnomceo per ascoltare le ragioni della Vertenza Salute in atto e discutere sullo sciopero di 48 ore indetto dai camici bianchi. A conclusione dell’incontro i sindacati informano infatti che “rimane aperta la possibilità di poter rientrare dal proclamato sciopero di marzo se saranno raggiunti gli idonei accordi”.

Aggiornamento Convenzioni

Documentazione