La ACFR anche quest’anno all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. L’associazione Casa Famiglia Rosetta Italia, Brasile e Tanzania, insieme alle Associazioni “Terra Promessa” e “Oasi”, hanno partecipato, in qualità di ONG in Stato Consultivo Speciale con ECOSOC, alla sessione speciale sulle droghe, denominata UNGASS 2016, al Palazzo di Vetro a New York. All’evento saranno presenti organizzazioni internazionali, governative e non, impegnate nella lotta alla droga, in vista dei nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile del 2030.

La ACFR è da tempo impegnata nella prevenzione e nel trattamento delle dipendenze patologiche, con servizi presenti in Italia, Brasile e Tanzania.

Con la nostra partecipazione “…abbiamo voluto evidenziare – ha spiegato Umberto Nizzoli, psicologo e psicoterapeuta di ACFR – l’importanza del modello terapeutico caratterizzato da un approccio olistico, centrato sulla persona, in cui gli aspetti psico-fisici, spirituali e sociali del soggetto rappresentano una risorsa da valorizzare nel trattamento delle dipendenze”.