Entro fine anno in tutti gli ospedali della Lombardia sarà possibile far entrare il proprio amico a 4 zampe. Una decisione all’avanguardia quella annunciata dall'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera.
Per il pet di famiglia le porte delle strutture sanitarie sono sempre state chiuse. Fino a oggi. Almeno in Lombardia, dove il 60% degli ospedali ha già recepito e fatto proprio il Regolamento della Regione che consente la visita degli animali domestici ai pazienti ricoverati, in determinati reparti e spazi e rispettando una serie di accorgimenti necessari per tutelare la sicurezza di tutti. Sedici Asst hanno già aderito ed entro poche settimane anche le altre completeranno il percorso.
E’ stato fatto persino uno spot nel quale l’attore Cirilli, in camice bianco interpreta il medico di un ospedale, assiste l'arrivo di Luna, il cane di una giovane paziente, e vede accendersi un grande  un sorriso sul volto della paziente, che illumina la stanza di colori, mentre la giovane lo abbraccia e si lascia circondare dalle sue festose manifestazioni d'affetto. L'ammissione dei pet in ospedale, è fondamentale perché  si riconosce all’animale lo status di membro della famiglia al 100%, che ha diritto di far visita al proprio caro. Speriamo che la Lombardia, che è una locomotiva per l'Italia, faccia da traino e che le altre Regioni seguano nel giro di poco il suo esempio.

Ultime Notizie dalle Regioni