A pochi giorni dall'entrata in vigore del provvedimento governativo sulla specialistica ambulatoriale, il presidente del Veneto Luca Zaia anche a nome di altri colleghi, chiede al Ministro della Salute di istituire un tavolo nazionale per rivedere il documento prevenendo i danni che la attuazione dello stesso provocherebbe in pazienti e medici causa le numerose incongruenza rappresentate dal testo ripetutamente segnalate nell'iter di elaborazione del provvedimento. Inoltre secondo i tecnici della Regioni i risultati attesi in termini di risparmi/appropriatezza non sarebbero così certi.

Ultime Notizie dalle Regioni